Home Info Storia Foto link video

Avvenimenti e News in Sardegna

RITORNO DALLA TERRA DEL SOL LEVANTE CON UN PENSIERO

Un nuovo anno è iniziato, quando un anno finisce ed uno inizia si tirano un pò le somme di quello che è stato.
Alla luce dei fatti per me personalmente poco è cambiato ma nell'ultimo viaggio in Giappone ho visto cose che mi hanno fatto pensare:"Cosa sto studiando e cos'è che realmente avrei voluto studiare?"

Le Arti Marziali nascono come attitudine guerresche e per quel che mi riguarda, senza aloni di filosofie strane; la guerra è guerra, il nemico se ti vede ti uccide e allora tu devi fare in modo che non ti veda per poter arrivare prima.

Oggi in molte palestre si trova forse troppa filosofia, tecniche belle a vedersi, si colpisce l'avversario almeno una decina di volte (quando ne basterebbe una ma buona) e naturalmente l'avversario rimane fermissimo mentre viene  colpito decine di volte, ma in un contesto reale funzionerebbe cosi? Io credo di no.

Bene allora pensiamo a quello che si vuole:
 un'arte marziale che serva a tenerci allenati, giovani nel corpo e nella mente ma che 
 ma che alla fine non abbia una reale efficacia sulla strada;

 un'arte marziale e/o sistema di combattimento che ci tenga allenati nel fisico  e 
 naturalmente con evidenti lividi,  ma che  funzioni anche sulla  strada?

Ognuno di noi è libero di scegliere ciò che più gli piace e come in un precedente articolo avevo detto, oggi si puo scegliere non solo se fare tai chi o street fighting ma scegliere anche il sistema di combattimento  più vicino al nostro modo di essere.

Ma tornando a ciò che desidero io, vorrei imparare un sistema di combattimento che sia semplice da apprendere e cioè che si avvicini molto ai gesti naturali ed istintivi cosichè sia più semplice e veloce interiorizzarli e naturalmente siano realmente efficaci anche sulla strada in particolare anche per persone non più giovanissime (come me).

Io non ho MAI pensato che sia l'arte marziale vincente ma sicuramente chi la pratica, o pensate che Bruce Lee non sarebbe stato quello che è se avesse  praticato un'altra arte marziale?

Bene penso di avervi dato qualcosa su cui pensare.
Se invece ci avete gia pensato prima di leggere questo mio articolo allora sicuramente siete sulla buona strada: continuate così.

E VOI COSA CERCATE?

 
 

            

Ciao a presto Luigi